Ridimensionare foto per Facebook e altri Social

AUTORE

Tabella dei Contenuti

Ridimensionare foto per Facebook ed altri Social Network con Photoshop- Guida Pratica

Ciao! In questo articolo ti spiego i passaggi utili per ridimensionare le tue foto per Facebook, Instagram, Linkedin ed i vari social network, con Photoshop.

Perchè Photoshop? Perchè ti permette di lavorare in tutta libertà grazie alle sue enormi potenzialità, traendone beneficio sin da subito.

Diversi Social, diverse dimensioni

Prima di entrare subito nell’aspetto pratico dell’articolo, devo fare una brevissima introduzione sugli aspetti più tecnici dei formati per i Social Network.

Quando si lavora con le immagini, è molto importante sapere cos’è la risoluzione, cioè la quantità di pixel totali dell’immagine e l’ aspect-ratio ovvero il rapporto tra la base e l’altezza del nostro formato.

Una volta che sappiamo cosa sono questi due aspetti tecnici, ci basta vedere quali siano le varie risoluzioni richieste dai Social per adattare la nostra immagine.

Quello che vedi qui sotto è uno specchietto aggiornato delle dimensioni richieste da Facebook, Instagram, Twitter e Linkedin (salvalo e tienilo sempre sott’occhio quando lavori ai tuoi contenuti visivi).

Dimensioni Immagini per Instagram, Facebook, Twitter, LinkedIn

Dallo specchietto vediamo per esempio che per un post quadrato di Instagram serve una risoluzione di 1080 x 1080 pixel, mentre per Facebook la risoluzione è di 1200 x 1200 pixel.

Allo stesso modo, per un portrait, ossia un post verticale, su Instagram devo considerare 1080 x 1350 px, mentre per Facebook devo considerare 630 x 1200 px.

Parlando in termini di aspect-ratio/rapporto d’aspetto, per esempio, la dimensione della foto di Instagram nel feed che è di 1080 X 1080px, corrisponde ad un aspect ratio di 1:1.

Chiaro?

Non voglio dilungarmi troppo su questo argomento perchè è la pratica che ci interessa!

Quindi, per avere info più precise, ti consiglio di visitare questa pagina di Hootsuite. Qui, trovi tutte le info aggiornate sulle dimensioni dei vari social ed i diversi posizionamenti all’interno di essi.
Se è Instagram la piattaforma che ti interessa, ti consiglio questo interessante articolo (in inglese) di Tailwindapp.

Ridimensionare le dimensioni dell’immagine

Lo strumento “taglierina” di Photoshop

Bene, eccoci finalmente alla pratica. Iniziamo!

1. Per prima cosa andiamo a scaricare una bella immagine da Unsplash (ottima fonte di immagini ad alta risoluzione e senza copyright).
Scarichiamo l’immagine selezionando la dimensione “Medium” e avremo così la dimensione di 1920 x 1199.

Immagine scaricata da Unsplash

2.Apriamo Photoshop e carichiamo la nostra foto appena scaricata. Vedi che subito il software ci dà le dimensioni esatte dell’immagine: 1920 x 1200 px.

3. Mettiamo il caso di dover creare un post su Instagram e di dover quindi adattare l’immagine alle dimensioni di 1080 x 1080 px, quindi un post quadrato aspect ratio 1:1.

4. Bene, selezioniamo lo strumento “taglierina”, a sinistra il quinto strumento dall’alto.
Ora andiamo a cancellare i valori della foto che erano presenti precedentemente, sostituendoli con quelli che ci interessano. Scriveremo quindi: 1080 x 1080 px.

Se lo preferiamo, possiamo indicare il rapporto che sappiamo essere di 1:1, scriveremo quindi 1 nel riquadro di sinistra e 1 in quello di destra.

Rapporto d’aspetto 1:1

Attenzione! Ricorda che il rapporto di 1:1 tiene conto della dimensione originale dell’immagine (1920 x 1200 px), non dei 1080 X 1080 px che ci sta chiedendo Instagram.

Se vogliamo essere proprio precisi come sta chiedendo il nostro social network, consiglio di inserire i valori di 1080 x 1080 px (prima di procedere, controlla che la voce “elimina pixel tagliati” NON sia selezionata, ci servirà in seguito).

Risoluzione 1080px*1080px

Sembrerebbe essere la stessa cosa, ma in realtà non lo è affatto.

Infatti, dando l’ “ok”, vediamo che l’immagine si adatta alle nuove misure e si rimpicciolisce.

Questo perchè le dimensioni in px che abbiamo inserito sono minori rispetto a quelle originali che, se ricordi, erano di 1920 x 1200px. Se invece avessimo utilizzato le proporzioni di 1:1, l’immagine non si sarebbe rimpicciolita ma avrebbe semplicemente modificato il suo rapporto d’aspetto.

Ecco fatto, l’immagine adesso è pronta!

Cambiare le dimensioni dell’immagine: da piccola a grande

Cambiare le dimensioni dell’immagine da grande a piccola, non è mai un problema.
Ma come fare per modificare l’immagine da piccola a grande?

Sempre da Photoshop, torniamo un attimo indietro e schiacciamo sullo strumento taglierina e se, come ho suggerito sopra, la voce “elimina pixel tagliati” NON era selezionata, abbiamo a disposizione la nostra immagine originale come l’avevamo scaricata.

Elimina pixel non selezionato nello strumento taglierina

Mettiamo il caso di voler realizzare una story per Instagram, un formato verticale con rapporto 9:16, quindi 1080 x 1920 px.

Ora andiamo a sostituire i valori come abbiamo fatto in precedenza: base 1080px e altezza 1920px.
Ed ecco la nostra immagine.

Risoluzione formato verticale per Facebook e Instagram Story

Sembra perfetta, vero? SBAGLIATO!

In realtà non è affatto perfetta. In questo caso, Photoshop ha eseguito un ingrandimento dell’immagine, se ricordi le dimensioni originali dell’altezza erano 1200px, mentre le abbiamo modificate a 1920px.
Quindi l’immagine ora ha una risoluzione maggiore rispetto a quella originaria.

Cosa assolutamente da NON fare! Perché poi l’immagine perde qualità e potrebbe risultare pixelata, con risultati pessimi. E questo noi non lo vogliamo per i nostri contenuti!

Cosa fare?
Molto semplice. Torniamo su Unsplash e scarichiamo l’immagine nel formato “Original size”.

Inserendola in Photoshop, vediamo che le dimensioni dell’immagine ora sono di 4906 x 3066px. Dunque adesso, non c’è pericolo di ingrandimento oltre alla propria risoluzione.

Selezioniamo di nuovo la “taglierina” e andiamo ad inserire la risoluzione richiesta per la Story di Instagram: 1080 x 1920. Diamo l’ok e l’immagine si rimpicciolisce.

I pixel non si sono dovuti “allargare” oltre la propria risoluzione per adattarsi ad un formato più grande. Adesso, l’immagine è davvero pronta!

Immagine corretta a 1080px*1920px

Qualche dettaglio in più

Inserire un testo nell’immagine con Photoshop

Ora che l’immagine ha le corrette proporzioni, che ne dici di aggiungere un testo per replicare una creatività?
Ti mostro come fare molto rapidamente.
PS: Andremo a vedere maggiori dettagli sulla personalizzazione dell’immagine nei prossimi video 😉

Segui questi passaggi:

  1. da Photoshop seleziona lo strumento “testo”
  2. Inserisci il testo
  3. Adattalo utilizzando le impostazione che PS ti elenca
Inserimento testo in Photoshop

Come salvare l’immagine da Photoshop

Quello del salvataggio dell’immagine, può sembrare un passaggio scontato, ma non lo è. C’è infatti qualche aspetto al quale è importante prestare attenzione.

Una volta che la tua creatività è pronta, non resta che scaricarla:

File–>esporta–>esporta come

Photoshop ti da la possibilità di esportare il file in vari formati. Io, in questo caso scelgo JPEG con qualità ottima e mantengo le dimensioni che ho scelto (ovvero 1080 x 1920px).

Strumento “esporta come” in Photoshop

NB: Stai sempre attento! In questa fase possono venire a crearsi delle imperfezioni poco piacevoli lato estetico a causa delle compressioni che i social network effettuano sulle grafiche quando le carichiamo.
Ne parlo proprio qualche riga più giù.

Ancora una cosa: occhio a scegliere sempre “converti in SRGB” perchè è il profilo colore usato nel web.

Una volta fatto, diamo l’ok con esporta, nominiamo il file e salviamo su desktop.
FATTO! 🙂

SOS! Formato corretto ma immagine sgranata

In alcuni rari casi, può accadere che le nostre immagini presentino delle imperfezioni.
Ma come, Gianluca?! Ho seguito le tue linee guida e mi dici che potrei avere comunque dei problemi?

Eh si, può capitare. Ma non preoccuparti, si tratta di un piccolo inghippo, facilmente risolvibile.

Ti spiego come:

1. Innanzitutto, apri PS e verifichiamo che la risoluzione della tua immagine sia elevata.  

2. Con lo strumento Taglierina, impostiamo la risoluzione del formato a 1,5x o 2x o 3x più grande di quella consigliata.

In caso di immagini sgranate nelle risoluzioni corrette, consiglio di moltiplicare la base e l’altezza

3. A questo punto non ci resta che esportare l’immagine con questa nuova risoluzione.

Il gioco è fatto! Veloce e indolore!

Bene, siamo arrivati alla conclusione dell’articolo su come adattare le immagini alle dimensioni dei Social.
Spero davvero che questa mini guida ti sia stata utile.

Continua a seguirmi perchè sono in arrivo altri tutorial e guide utili pensate apposta per chi, come te, lavora con i social o vuole saperne di più sulla grafica.

Se hai dubbi o domande, non esitare a contattarmi via mail o direttamente sui miei canali social.
Sono sempre felice di aiutarti.

A presto,
Gianluca

Condividi:

Facebook
LinkedIn
Categorie